1° Premio Edoardo Marchetti a Daniele Orsato

Cena di Fine Stagione della Sezione AIA di Chioggia
19 Giugno 2019

1° Premio Edoardo Marchetti a Daniele Orsato

Sono stati premiati gli associati che si sono contraddistinti nella corrente stagione sportiva ed i vari vincitori dei tornei sezionali.
Iniziando proprio da quest’ultimi: per il Fantacalcio, Riccardo Furlan, che ha fatto “doppietta” vincendo anche il torneo di Calcio Balilla in coppia con Ivone Bertaggia; Riccardo Padoan invece si è classificato primo nel torneo di FIFA 19 per Playstation; infine, l’ambito torneo di Calcio a 5 sezionale è stato vinto dal Desperados Team 69 capitanato dal presidente Rosteghin. Per i 25 anni di appartenenza all’associazione è stato premiato l’OA Michele Doria, mentre hanno raggiunto i 40 anni di appartenenza Fabio Berto e Albano Freguja.
Per quanto riguarda gli arbitri chioggiotti che meglio si sono contraddistinti durante la stagione sportiva conclusa, sono stati premiati sono stati premiati Simone Salvagno come miglior arbitro emergente, Mattia Bertaggia come miglior arbitro anziano, Andrea Bellingardo è stato insignito del Premio “Roberto Ardizzon” per la sua prima ottima stagione sportiva al CRA (durante la quale ha esordito in Promozione) ed infine il nostro OA Vincenzo Esposito ha ricevuto il Premio “Valentino Civiero” per il suo passaggio nei ranghi della CAN B da questa stagione sportiva.
Il consueto “Premio del Presidente” è stato assegnato a Vincenzo D’Angelo, per l’impegno, la serietà e la dedizione dimostrata nello svolgere attività tecnico-associativa.
Ciliegina sulla torta, è stato il Premio “Edoardo Marchetti”, istituito quest’anno dal consiglio direttivo in ricordo del nostro giovane collega scomparso prematuramente lo scorso anno. Questo premio, a carattere regionale, andrà ogni anno a premiare quell’arbitro o assistente di calcio a 11 o calcio a 5 in forza al CRA che meglio si distinto durante la stagione sportiva. Come prima volta, però, il consiglio direttivo ha deciso di premiare l’associato che da anni porta alto il nome del Veneto in tutta Italia, Europa e nel mondo, cioè il grandissimo Daniele Orsato, che deve essere un esempio per tutti gli arbitri veneti e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *