Cena di Fine Stagione della Sezione AIA di Chioggia

La Visita del Vice Commissario CAI Gianluca Cariolato
19 Giugno 2019
1° Premio Edoardo Marchetti a Daniele Orsato
15 Luglio 2019

Cena di Fine Stagione della Sezione AIA di Chioggia

Festa fine stagione sportiva 2018/2019 Sezione di Chioggia – 17 Maggio 2019.
Venerdì 17 Maggio 2019 presso il bellissimo contesto del ristorante Le Tegnue di Sottomarina si è svolta la cena di fine stagione sportiva 2018/2019 della sezione AIA di Chioggia, alla quale hanno partecipato, oltre che la stragrande maggioranza dei propri associati, tanti familiari, le mogli dei nostri cari Roberto e Valentino, gli ex associati Michael De Boni, Giovanni Pulina e Salvino Villan, l’assistente della sezione di Castelfranco Veneto in forza alla CAN D Antonio Codemo con la compagna e consigliera regionale Erica Baldin e anche diversi graditi ospiti, tra i quali il componente del Comitato Nazionale dell’ AIA Stefano Archinà, il Vice Commissario della CAN/D Massimo Biasutto, il presidente del CRA Veneto Dino Tommasi accompagnato dalla commmissione CRA al gran completo, il collaboratotore amministrativo Girolamo Berti, il Vice Presidente della F.I.G.C./L.N.D. Florio Zanon, il Presidente della F.I.G.C L.N.D. Veneto Giuseppe Ruzza, il consigliere Regionale della provincia di Venezia Dino Tamai, il delegato della delegazione LND di Padova Piccoli, il delegato della delegazione di Venezia Dino Brusaferro, oltre a diversi presidenti delle sezioni AIA del Veneto.
La serata ha avuto inizio con appuntamento alle ore 20.00 sul lungomare di Sottomarina, in un contesto del tutto balneare e quindi in piena armonia con la stagione alle porte. Quindi ci si è spostati presso il giardino con piscina dell’hotel per un aperitivo all’aperto dove i presenti han potuto passare ai saluti e deliziare il palato con spuntini a base di pesce ed altri vari stuzzichini, sorseggiando nel frattempo un aperitivo a bordo piscina.
Ci si è poi spostati nella sala interna, e dopo i saluti del presidente Rosteghin a tutti i presenti è iniziata la cena di gala. Tra le varie e ottime portate con cui lo chef ha deliziato i presenti, è stato predisposto un intervallo durante il quale ha preso nuovamente la parola il presidente Rosteghin che ha dato il via alla proiezione del filmato della stagione sportiva appena conclusa.
Si è poi passati alle premiazioni (clicca qui per vedere le immagini) degli arbitri che si sono contraddistinti durante la stagione sportiva.
Ha preso la parola anche il Presidente del CRA Veneto Dino Tommasi, che ha iniziato il suo discorso ringraziando le mogli, fidanzate e tutti i famigliari che appoggiano, sostengono e “sopportano” gli associati durante tutta la stagione sportiva. Ha voluto poi sollecitare gli associati e non arrendersi mai e a non perdere mai l’entusiasmo, neanche nei momenti più critici che possono accadere durante la stagione, perché è proprio da questi momenti che bisogna ripartire più forti e carichi di prima. Ha voluto inoltre ricordare a tutti gli associati sezionali l’importanza della sezione come luogo di aggregazione, e ha esortato tutti, soprattutto i più “anziani” a dare sempre il buon esempio. Infine, ha elogiato il sempre ottimo lavoro svolto anche quest’anno dal presidente Rosteghin e dal consiglio direttivo, che lavorano continuamente in sinergia col CRA per raggiungere i medesimi obiettivi.
A chiusura della cerimonia di premiazione, è intervenuto il componente del Comitato Nazionale dell’AIA Stefano Archinà, che ha subito portato i saluti del Presidente Marcello Nicchi e di tutta l’AIA centrale. Si è poi soffermato sull’importanza del Veneto come regione, arbitralmente parlando, incoraggiando tutti a riportala nella posizione che più gli si addice.
Stefano ha poi parlato soprattutto agli arbitri più giovani, consigliando loro di riavvolgere il nastro della stagione appena trascorsa, fare il punto della situazione e ripartire a settembre con ancora più motivazioni per raggiungere ognuno gli obiettivo prefissati. Infine, anche Archinà ha voluto dire un sentito grazie alle famiglie che appoggiano questa nostra passione, ed ha poi concluso il suo intervento ringraziando il presidente Rosteghin e la sezione tutta per la grande ospitalità e per l’affetto dimostratogli.
La serata è poi terminata con il taglio della torta e il brindisi conclusivo, dove ci si è augurati un buon riposo estivo prima di ripartire ancora più carichi per la prossima stagione sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *